I pensieri

I pensieri – acrilico 40x40x2 – 2018

I pensieri.. In una giornata quanti pensieri ci vengono in mente?  Quante volte ci fermiamo perche’ sentiamo un alternare di pensieri che si accavallano in continuazione.

In questi giorni sto facendo delle riflessioni su cosa voglio fare e su come realizzare i miei sogni. La situazione che piu’ mi turba e’ il fatto di non avere delle entrate fisse: questo mi spiazza un po’, ma la voglia di imparare cose nuove, svincolarmi da questo sistema in cui si diventa dei robot mi eccita.

Ogni tanto mi guardo in giro e osservo i miei colleghi: ovviamente vivo in un ambiente prettamente maschile e sinceramente incomincia sempre di piu’ ad essermi stretto. Trovo che siano molto attaccati a quello che puo’ essere considerate il Dio Denaro. Le uniche cose che conta per loro, almeno apparentemente, sembrano essere: il denaro, la carriera a scapito di tutto cio’ che li circonda e alla fine di tutto la famiglia.

Tutto questo va in funzione anche dell’eta’: finche’ non hanno raggiunto i 40 anni questi aspetti sono molto forti, soprattutto l’ arrivismo a scapito di qualcun altro. Invece dopo i 40 anni il denaro diventa l’obiettivo principale.

Quello che mi chiedo e’ se effettivamente voglio vivere in una societa’ cosi calcolatrice, dove i sogni di ognuno non hanno alcun valore e restano nascosti all’interno di un cassetto.

Io, invece, sto incominciando a pensare che realizzare i miei sogni sta diventando sempre piu’ importante ed essenziale. Poter studiare, imparare aspetti nuovi e pensare ad un modo positivo di aiutare le persone diventa sempre piu’ fondamentale.

In questo periodo in cui mia mamma non sta bene, l’unica cosa che vorrei fare sarebbe trovare una soluzione per aiutarla a sopportare e magari supportare queste difficolta’. Vorrei raccontare a tutti come sto cercando di aiutarla in modo che altri possano aiutare i propri parenti piu stretti.

Vorrei trovare il modo di fermare la sua testa, i suoi pensieri che lavorano sempre, in continuazione; e’ un vero e  proprio alternarsi di pensieri e paranoie e non sempre e’ facile ascoltare e risponderle a modo.

Credo che lavorare con la testa delle persone sia incredibile. La mia stessa preziosa testolina e’ meravigliosa, ma lavora troppo.

Spero tanto che i prossimi corsi che faro’ mi aiuteranno a rilassarmi e a rimettere in ordine i miei pensieri, ma soprattutto a superare le paure che mi tengono ancorata a qualcosa di stantio e di vecchio.

Voglio riassaporare la liberta’ di poter fare cio’ che amo. Riprendere in mano un ago o una spugna intrisa di colore. Ascoltare la musica. Capire come trattare le persone con la musica o attraverso la natura.

Ma il denaro e’ cosi importante ? Averne tanto cosa ci porta?

A me non interessa una bella macchina grande; preferisco avere l’opportunita’ di viaggiare di conoscere persone nuove e allo stesso tempo vedere e apprendere da realta’ diverse.

L’idea di vivere nella natura circondata da animali mi rende felice.

Allora quanto possono essere importanti i soldi? Cosa ci permettono di fare? Ma e’ giusto che vincolino la nostra vita?

Il mio sogno: vivere in mezzo alla natura e aiutare gli altri.. Perche’? lo devo ancora capire ma credo che la mia positivita’ e allegria possano fare bene a tutti.

Se avete voglia di farmi comprendere aspetto le vostre risposte. Grazie.

 

Da Oriana Papais per Original Passion

 

 

Oriana Papais in Original Passion

About Oriana Papais in Original Passion

Sono nata in Canada nel 1969, residente in Italia e ho avuto la fortuna di visitare una parte di "mondo atipico". Uso varie tecniche per i miei corsi, come l'arte istintiva attraverso l'arteterapia e il coaching per cambiare ciò che non ci aggrada della nostra vita o per chi vuole crescere personalmente a 360°. Inoltre aiuto a riscoprire le proprie emozioni, superare i blocchi, i propri limiti e infine a gestire lo stress.